Carrello
A

Novità, eventi, degustazioni!


Ricarica la tua auto elettrica all’Acetaia Villa Bianca
16/03/2017

A tutti i visitatori dell’Antica Acetaia Villa Bianca con auto elettrica offriamo la ricarica gratutita! Contattateci per organizzare la vostra visita e verificare la disponibilità. Ci trovate anche su plugshare.com una mappa online delle stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

Tortellini&CO e Antica Acetaia Villa Bianca
15/12/2016

Alcune delle fotografie scattate dal Team di Tortellini&Co

“Amiamo il cibo. Genuino e di stagione. E le storie che racconta se sai ascoltare. Parliamo della vita degli expats all’estero. E ogni giorno aggiungiamo qualcosa al nostro ricettario ‘melting pot’.” Ecco il manifesto di Tortellini&Co, blog di cucina e lifestyle italiani per lettori di tutto il mondo fondato da tre amiche e foodies che vivono a Bologna, Londra e Detroit.

Monica e Ginevra, parte del Team di Tortellini&Co, sono venute a trovarci in Acetaia animate da una profonda passione per la buona cucina che le guida nella ricerca degli ingredienti migliori. Iniziato passeggiando nel vigneto, l’incontro è finito parlando dei massimi sistemi alimentari, degustando il nostro Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P..

“Claudio, Irene, Emilio e Aurora hanno condiviso con noi molto di più che non il solo tempo di una visita guidata. E se andrete, succederà anche con voi. Forse perchè l’azienda è un tutt’uno con casa, famiglia, passione, impegno, dedizione, serietà. Ma anche gioia e allegria. A voi potranno sembrare, gli ultimi due, elementi estranei ad una storia del food. Personalmente credo che non solo siano importanti, ma che facciano la differenza. Come sempre succede quando quello che facciamo è ciò che amiamo fare.” 

Grazie a Monica e Ginevra per l’attenzione e la cura con cui hanno ascoltato e raccontato online la nostra passione. Vi invitiamo a visitare il blog e a leggere l’articolo che racconta l’Acetaia Villa Bianca e il nostro prodotto.

Happy Halloween! Felice Halloween!
27/10/2016

halloween2

(and a recipe for you!)

 Pumpkin Flan

in ricotta cream, walnuts and Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

INGREDIENTS: (6/8): 600 gr. pumpkin, 5 eggs, 150 grams of grated parmesan cheese, 500 gr. ricotta, 3 tablespoons extra virgin olive oil, salt to taste, 20 chopped walnuts, bread crumbs taste, 2 sockets savory, traditional balsamic vinegar of Modena.

13_03_10_ricetta_zucca

PREPARATION: Cut large slices of pumpkin, remove the seeds and cook in the oven at 200 degrees for 50/60 minutes approx until it becomes soft. Remove from the oven and take the pulp off with a spoon, place it in a bowl and mash with a fork until it is reduced to a purée. Join the 4 eggs already whisked with parmesan cheese. Add ricotta cheese, chopped walnuts, savory, salt and oil. Mix well. Pour the mixture into a baking dish and level with the back of a spoon. With the help of a fork draw horizontal and vertical strips. Beat 1 egg and brush gently over the entire surface. Sprinkle with bread crumbs, bake at 160 degrees for 40/45 minutes. Remove from oven and decorate … with Traditional Balsamic Vinegar of Modena.

Gelato e ABTM
25/05/2015

 avb_gelato_gusto_03_articoloC’è chi, dopo averlo assaggiato, ha affermato: “È molto più che gelato!”; c’è chi, dopo averlo assaporato venerdì, è tornato domenica; c’è chi (un bambino di 8 anni), dopo aver saputo che l’Aceto era più “vecchio” di lui (12 anni), ha voluto a tutti costi provarlo.

Grazie a tutti quelli che, dal 22 al 24 maggio, sono venuti ad assaggiare un Gelato Giusto con Aceto Balsamico Tradizionale di Modena! Grazie a Vittoria Bortolazzo, mente, cuore e braccia della gelateria milanese “Gelato Giusto”, che ha saputo creare un abbinamento capace di valorizzare il sorprendente equilibrio di aroma e di sapidità del balsamico. Quale? Su una base di composta di pomodori ciliegino è stata servita una pallina di gelato al lattughino e olive condita con gocce del nostro Aceto Balsamico Tradizionale di Modena (ABTM) 12 anni. Chi lo ha provato lo ha amato: è stato un vero successo e ne siamo felici!

 

Con Gelato Giusto abbiamo molto in comune: è stato amore a prima vista! La gelateria di Vittoria produce unicamente gelato artigianale con ingredienti freschi, la nostra acetaia produce esclusivamente ABTM DOP, il prodotto con la lista di ingredienti più breve del mondo (succo d’uva cotto e tempo). In tanti hanno letto o ascoltato le peculiarità del prodotto (così diverso da quello industriale, nonostante il nome così simile). Ecco i trucchi per non sbagliare mai più e scegliere il vero prodotto della tradizione modenese:

  1. IL NOME: si chiama Aceto Balsamico TRADIZIONALE di Modena e non Aceto Balsamico di Modena. Vi state chiedendo se sia sufficiente la presenza o assenza dell’aggettivo “Tradizionale” per raccontare al consumatore che si tratta di due prodotti diversi? Anche noi, ma questa è un’altra storia.
  2. LA SUA DENOMINAZIONE: è D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta) e non IGP. Significa che tutte le fasi avvengono nella zona geografica delimitata: coltivazione dell’uva (di Modena), cottura del mosto, invecchiamento.
  3. LA BOTTIGLIA: è disegnata da Giugiaro e unica per tutti i produttori di ABTM.

Venite a scoprirlo di persona, vi aspettiamo!

Gelato giusto e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena
10/05/2015

 Lo hai mai assaggiato?

avb_web-ill_gelato_no-sfondo_esec

Chi ci conosce lo sa: amiamo le collaborazioni. Siamo molto felici di raccontarvi quest’ultima: un’occasione particolare per far conoscere al pubblico di Expo il nostro Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Avete mai assaggiato gelato artigianale di “alta pasticceria” con ABTM DOP? Se siete a Milano dal 22 al 24 maggio potete provarlo!!

Dove? A due passi da Corso Buenos Aires, non lontano dalla stazione centrale al “Gelato Giusto”. La gelateria, fondata nel 2007 da Vittoria Bortolazzo, è ritenuta da molti la migliore di tutta Milano. Vittoria si è diplomata a Londra nel 2007 all’Accademia di pasticceria francese “Le Cordon Bleu” e il suo gelato è caratterizzato da genuinità delle materie prime, rispetto per gli ingredienti e fantasia negli abbinamenti. È un vero prodotto artigianale, così come il nostro Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP.

Vittoria nella sua gelateria  – foto di Pietro Baroni

Vittoria nella sua gelateria – foto di Pietro Baroni

Non vediamo l’ora di farvi assaggiare questo abbinamento! Curiosi, golosi e appassionati di ingredienti di qualità vi aspettiamo venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 maggio; per pranzo, per merenda, per cena…

 

Dal 22 al 24 maggio, Gelato Giusto, Via San Gregorio 17, Milano.
M1 ROSSA, fermata Porta Venezia – 7 minuti a piedi
M2 VERDE, fermata Stazione Centrale – 10 minuti a piedi
M3 GIALLA, fermata Repubblica – 12 minuti a piedi
Tram numero 1, fermata P.za Cincinnato – 3 minuti a piedi
> Facebook event

alla scoperta dell’aceto balsamico tradizionale di modena
26/03/2015

dieci-facce_mille.sapori_qaudrata

: )

Con l’arrivo della primavera inizia un nuovo ciclo di visite per bambini e ragazzi! Durante l’incontro creativo i visitatori esplorano e scoprono l’aceto e l’acetaia attraverso attività grafiche e giochi e viene loro offerta una piccola merenda balsamica. Il calendario è pronto e le iscrizioni sono aperte: scegliete il vostro incontro preferito e scriveteci!

UNA FACCIA MOLTO GUSTOSA
Sabato 18 aprile 2015, dalle 16:30 alle 18:30
Laboratorio creativo per una merenda speciale! Per bambini dai 4 ai 12 anni

COSTRUIAMO UN CARTONE ANIMATO
Sabato 16 maggio 2015, dalle 16:30 alle 18:30
“DIECI FACCE: MILLE SAPORI!”
il cartone animato del gusto. Laboratorio interattivo per bambini dai 4 ai 12 anni 

COSA SERVE: voglia di giocare!
DURATA DELL’INCONTRO: 2 ore
COSTO PER CIASCUN BAMBINO: 15€
Minimo 10 partecipanti, si prega di confermare la propria presenza via email!

Gli incontri sono ideati e condotti dalle “donne balsamiche” dell’Antica Acetaia Villa Bianca: Aurora Biancardi progettista grafica e Irene Patara insegnante d’arte con una lunga esperienza nella progettazione di percorsi creativi per bambini. Gli incontri si svolgono nei nostri suggestivi spazi, appositamente allestisti.

Antica Acetaia Villa Bianca in Tv
24/03/2015

Qualche mese fa vi avevamo raccontato della visita in acetaia del presentatore Anton Zaitsev e della troupe televisiva di Moya Planeta Delicious Planet (un programma russo che documenta le eccellenze alimentari di varie parti del mondo). La puntata dedicata a Modena è stata messa in onda: parmigiano reggiano, tortellini, zampone, prosciutto e naturalmente Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Durante il video rispondiamo alle domande formulate in russo dal presentatore Anton Zaitsev: quando si tratta di bontà le barriere linguistiche crollano! Ecco il video e alcune immagini.

L'arrivo del presentatore Anton Zaitsev a Villa Bianca

L’arrivo del presentatore Anton Zaitsev a Villa Bianca

Il momento delle presentazioni. Benvenuto Anton!

Il momento delle presentazioni. Benvenuto Anton!

L'entusiasmo di Anton è contagioso

L’entusiasmo di Anton è contagioso

Assaggi!

Assaggi!

Claudio mostra una delle botticelle più antiche conservate nel sottotetto di Villa Bianca

Claudio mostra una delle botticelle più antiche conservate nel sottotetto di Villa Bianca

Un finale grandioso: gelato e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

Un finale grandioso: gelato e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

La famiglia Biancardi al completo: Emilio, Irene, Claudio e Aurora

La famiglia Biancardi al completo: Emilio, Irene, Claudio e Aurora

2014 in Acetaia
29/12/2014

Il 2014 in acetaia è stato veramente entusiasmante. Ne sono successe di tutti i colori e ce n’è davvero per tutti i gusti.

abtm e bambini — Durante la visita di alcune famiglie, Irene e Aurora hanno improvvisato un tour su misura per i più piccoli che si stavano annoiando. È iniziata come una normale visita ed è finita con Matilde (6 anni) che disegnava e assaggiava l’aceto: “Ha un odore pizzichino e un gusto vinoso!”. Ha funzionato talmente bene che abbiamo creato un calendario di appuntamenti speciali: “i bambini alla scoperta dell’aceto”. Per saperne di più…

abtm e illustrazione — “Vi ricordate quella volta che in acetaia alcuni illustratori disegnarono con l’aceto?!”. Non andò proprio così, ma si tratta comunque di aceto e illustrazione. Un gruppo di illustratrici hanno visitato l’acetaia e disegnato le sensazioni provate durante il tour. Ad accompagnarle Steven Guarnaccia direttore della facoltà di illustrazione della Parsons, università di arte e design di New York. Per saperne di più…

abtm e design — La prima volta dell’Acetaia Villa Bianca al salone del Mobile di Milano! Grazie a Marti Guixè, un designer geniale, che ha creato per noi “ABTM GRAPHIC STAMP TOOL”, uno strumento per timbrare i cibi usando il nostro Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Per l’occasione il cuoco Antto Melasniemi ha timbrato fette di mele con il nostro ABTM! Un’idea da vedere e assaggiare. Per saperne di più…

abtm in expogate — Un’anteprima di Expo! Abbiamo partecipato a “FOODAMI, Cultura gastronomica per consumatori consapevoli” una rassegna in ExpoGate creata da Andrea Vigna, dove abbiamo raccontato la strana storia dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Oltre alla conferenza abbiamo tenuto un laboratorio per bambini: abbiamo creato un cartone animato che racconta come si fa l’aceto. Per saperne di più…

breaking abtm — Non sappiamo bene come sia successo, ma è successo. Grazie al genio di Turner Barr abbiamo girato (e interpretato) un film in acetaia. Si intitola “Breaking Balsamic”, è una parodia della serie tv americana Breaking Bad e parla (indovinate un po’…) di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, quello vero! Per saperne di più…

Buon 2015 balsamico a tutti!

Grazie mille a tutte le persone che hanno scelto di visitare l’Antica Acetaia Villa Bianca e di acquistare il nostro prodotto. In tantissimi, da ogni parte del mondo, avete visitato l’acetaia! È anche grazie a voi che la conoscenza dell’ABTM si diffonde sempre più! Utilizzando il nostro Aceto Balsamico Tradizionale di Modena portate sulla vostra tavola non solo un’eccellenza gastronomica, ma anche un prodotto ricco di storia, di cultura e di passione, quella della nostra famiglia. Grazie!

Claudio, Irene, Emilio e Aurora Biancardi

Expo, giocare in casa più facile, meno utile
29/12/2014

Pubblichiamo la lettera aperta al direttore della Gazzetta di Modena scritta da Claudio Biancardi apparsa lo scorso 23 dicembre. La lettera è stata inviata sprovvista di titolo, ringraziamo il direttore Enrico Grazioli per averne scelto uno così efficace e incisivo.

gazzetta

La lettera pubblicata sulla Gazzetta di Modena

Expo, giocare in casa più facile, meno utile

È di questi giorni la polemica secondo la quale i prodotti tipici modenesi vorrebbero sfrattare l’arte dalla Palazzina del Vigarani, per far vetrina a Modena in occasione dell’EXPO.
L’iniziativa che andrebbe a stravolgere la programmazione degli eventi artistici del 2015 ha indotto il Direttore della Galleria Civica di Modena Marco Pierini, in segno di protesta, a rassegnare le dimissioni.
Crediamo che di questi eventi si debba dare una lettura diversa. I prodotti tipici e i produttori non c’entrano, ma bensì i nostri politici e amministratori.
Ancora una volta, infatti, gli amministratori Modenesi danno prova della loro visione provincialistica degli eventi. Invece di accogliere l’evento dell’EXPO 2015 come un’occasione unica di trasferta all’interno di una vetrina internazionale, ne stanno tentando la diluizione trattenendo a Modena una parte importante di quelle risorse e di quelle energie che dovrebbero essere spese altrove, e per valorizzare un’eccellenza ne sacrificano un’altra. Giocare in casa è molto più facile! Non è necessario nemmeno citare correttamente le denominazioni di origine e distinguerle tra loro: che il “balsamico” sia Tradizionale o no a loro poco importa! Tanto l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena è arte.
I nostri amministratori i voti li prendono sul territorio e non all’EXPO e i politici, che si stanno impossessando sempre più dei Consorzi dei prodotti tipici, non vogliono apparire altrove ma sul territorio che gli assicura il consenso degli elettori. Ai produttori modenesi, al contrario, interessa molto più partecipare all’EXPO perché è là che si devono far conoscere le nostre eccellenze e soprattutto perché è là che si possono aprire nuovi canali commerciali.